Accesso ai servizi

Lunedì, 26 Ottobre 2020

PROROGA DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO SINO AL 31/12/2020



PROROGA DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO SINO AL 31/12/2020


Le carte d'identità e tutti gli altri documenti di riconoscimento, come la patente, scadute a partire dal 31 gennaio 2020 o in scadenza, resteranno validi fino alla fine dell'anno.
Tale proroga riguarda sia le carte d'identità "cartacee" che quelle "elettroniche".
Lo prevede il Decreto Legge del 17 marzo 2020 n. 18 "Misure di potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID - 19 " all'art. 104 - un emendamento al decreto Rilancio - approvato dalla Commissione Bilancio della Camera. Con il decreto Cura Italia si era già stabilito di prorogare fino al 31 agosto la validità dei documenti di riconoscimento scaduti a partire dal 31 gennaio, ora la proroga viene spostata al 31 dicembre 2020.
La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.
Pertanto, i cittadini in possesso di documenti di riconoscimento o di identità scaduti o in scadenza successivamente al 31 Gennaio 2020 sono invitati a recarsi all’Ufficio Anagrafe per procedere al rinnovo dopo il 31 dicembre 2020.
Il Dossier sul testo di conversione in legge del Decreto Rilancio aggiornato al 7 luglio inoltre ribadisce quali sono i documenti equipollenti alla carta di identità, e quindi i documenti che possono essere utilizzati in sua sostituzione, secondo la normativa vigente:
  • il passaporto
  • la patente di guida,
  • la patente nautica,
  • il libretto di pensione,
  • il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici,
  • il porto d’armi,
  • le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra
  • segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato.
In caso di furto, smarrimento, deterioramento della carta di identità e non si sia in possesso di uno dei documenti di cui sopra, è possibile recarsi all’ufficio anagrafe per il rilascio previo appuntamento telefonico.

Area Tematica: