Accesso ai servizi

COME FARE PER

Calcolo IUC (IMU e TASI)

Descrizione:
L'Imposta Unica Comunale (IUC) è stata introdotta con il comma 639 dell'art. 1 della legge 27 dicembre 2013, n. 147 e si basa su due presupposti impositivi: il primo costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore, il secondo relativo all'erogazione e alla fruizione di servizi comunali.

La IUC si compone dell'Imposta Municipale Propria (IMU), dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali, e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel Tributo per i Servizi Indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell'utilizzatore dell'immobile, e nella


Come Fare:
L’unica modalità di versamento ammessa per corrispondere l’IMU è tramite il modello di pagamento F24.

Il codice catastale del Comune di VILLANOVA CANAVESE da utilizzare è L982.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato i “codici tributo” da utilizzare per il versamento dell’IMU istituendo una doppia serie di codici: una riferita all’imposta comunale, l’altra riferita invece alla quota statale:
3912 - IMU su abitazione principale e relative pertinenze
3913 - IMU per fabbricati rurali ad uso strumentale (non più utilizzato)
3914 - IMU per i terreni agricoli o incolti (comune)
3915 - IMU per i terreni agricoli o incolti (stato) (non più utilizzato)
3916 - IMU per le aree fabbricabili (comune)
3917 - IMU per le aree fabbricabili (stato) (non più utilizzato)
3918 IMU per gli altri fabbricati (comune)
3919 - IMU per gli altri fabbricati (stato) (non più utilizzato)
3923 -IMU Interessi da accertamento
3924 - IMU sanzioni da accertamento

3925 - IMU per gli immobili produttivi di cat. D (stato)
3930 - IMU per gli immobili produttivi di cat. D (incremento comune)


Informazioni specifiche:
Si comunica che dall’anno 2021 non sarà più inviato alcun modello F24 e che pertanto il contribuente dovrà attivarsi in proprio per il calcolo dell’imposta, tenendo presente le aliquote deliberate e pubblicate sul sito istituzionale del Comune di Villanova Canavese.

L’IMU (Imposta Municipale Propria)
è un’imposta che, a partire dal 2012, sostituisce l’ICI e, relativamente a tutti gli immobili non locati, l’IRPEF e le addizionali all’IRPEF regionali e comunali.
A cosa si applica
Si applica al possesso di fabbricati, escluse le abitazioni principali classificate nelle categorie catastali diverse da A/1, A/8 e A/9, di aree fabbricabili e di terreni agricoli
Chi deve pagare

L'IMU è dovuta dal proprietario o dal titolare di altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie), dal concessionario nel caso di concessione di aree demaniali e dal locatario in caso di leasing.

La TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili) 
è l'imposta comunale istituita dalla legge di stabilità 2014. Essa riguarda i servizi comunali rivolti alla collettività, come ad esempio la manutenzione stradale o l’illuminazione comunale.
A cosa si applica
Si applica al possesso o alla detenzione a qualsiasi titolo di fabbricati - ad eccezione dell’abitazione principale diversa da quella classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 - e di aree edificabili, mentre sono esclusi i terreni agricoli.
Chi deve pagare
La TASI è dovuta dal titolare del diritto reale e, nel caso in cui l’immobile sia occupato da un soggetto diverso da quest’ultimo, anche dall’occupante (nella misura, stabilita dal comune, compresa tra il 10% e il 30% dell’imposta complessivamente dovuta).

I  versamenti  non  devono  essere  eseguiti  quando  l'imposta  annuale complessivamente  dovuta risulta  inferiore  o  uguale    a  euro  5,00  (cinque). In  ogni  caso,  l’importo  minimo  deve  intendersi riferito all’imposta complessivamente dovuta e non agli importi relativi alle singole rate.


Dove Rivolgersi:
Ufficio Tributi (vedi dettaglio e orario di apertura)

Quando:
Scadenza pagamenti
Acconto - scadenza 16 giugno
in misura pari al 50% del tributo calcolato sul valore imponibile degli immobili soggetti al tributo applicando le aliquote deliberate per l'anno precedente.
Saldo - scadenza 16 dicembre

a saldo dell’imposta complessivamente dovuta per l’intero anno.



Collegamenti:
- CALCOLO ONLINE IUC (IMU / TASI)
- COME CONSULTARE I PROPRI DATI CATASTALI
- VERIFICA I DATI DEI TUOI IMMOBILI NEGLI ARCHIVI DELL'AGENZIA DEL TERRITORIO (CATASTO)
Documenti allegati:
File pdfDELIBERA C.C. N.7 DEL 09/06/2020 (APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU 2020) (1,02 MB)

File pdfREGOLAMENTO NUOVA IMU (196,54 KB)